Servizi ai cittadini di validazione e certificazione delle competenze

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
L'avviso dà attuazione alla Misura 1 prevista nell'ambito dell'Atto di Indirizzo “Verso un servizio universale di individuazione, validazione e certificazione delle competenze acquisite in contesti non formali e informali” per il periodo 2021-2023.

Con questa nuova azione di sistema la Regione rende disponibili i servizi di individuazione, validazione e certificazione delle competenze a un target più ampio di destinatari e investe in modo mirato ad implementare l'operatività del proprio sistema di certificazione con la finalità di rispondere alle esigenze della prossima programmazione europea che chiede la valorizzazione delle esperienze pregresse dei cittadini per contribuire al reinserimento delle persone in formazione e nel mondo del lavoro.

I servizi saranno finanziati ad un target di utenza di occupati e disoccupati.
Domande dal
Scadenza
Temi
Formazione professionale
Lavoro
Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti
Risorse
FSC

Procedura

Avviso

Risorse FSC

Gli Enti titolati all'erogazione dei servizi di individuazione, validazione e certificazione delle competenze, inseriti nell'elenco regionale.

1.500.000 euro

  1.  L’istanza potrà essere compilata mediante la procedura informatica “Presentazione Domanda (FLAIDOM)Lo “Schema di Formulario di candidatura” (Allegato C), deve essere allegato obbligatoriamente in formato elettronico all’istanza informatica ed è disponibile nella sezione "Allegato testo procedura".
  2. Una volta completata, la domanda dovrà essere firmata digitalmente dal legale rappresentante e inviata via PEC al seguente indirizzo:

    standardformativi@cert.regione.piemonte.it

    e in copia:

    dorella.liserre@regione.piemonte.it 

    giuliana.leidi@regione.piemonte.it 

Importante

Al fine della presentazione della domanda di contributo, il soggetto proponente deve essere registrato all’anagrafe regionale operatori. In assenza di registrazione occorre richiedere preventivamente (almeno entro il quindicesimo giorno antecedente la scadenza per la presentazione delle domande di finanziamento a valere sul presente Avviso) l’attribuzione del codice anagrafico regionale seguendo le istruzioni contenute nell’apposita procedura on line.

La compilazione della domanda da parte del personale addetto è subordinata sia all’abilitazione ad agire per conto del Soggetto presentatore dell’istanza, sia al possesso di un certificato digitale in corso di validità. Eventuali richieste possono essere effettuate accedendo alla pagina Richiesta di abilitazione utenti del Catalogo on line dei servizi regionali.

 

Settore Standard formativi e Orientamento professionale, Direzione Istruzione, Formazione e Lavoro

Liserre Dorella, 011 4322848, dorella.liserre@regione.piemonte.it

Leidi Giuliana, 0131 285008, giuliana.leidi@regione.piemonte.it

Testo dell'Avviso
Documento PDF - 286.07 KB
Allegato B: Manuale di valutazione
Documento PDF - 396.95 KB
Allegato C: Formulario di candidatura
Documento Word - 348 KB
Allegato D: Informativa privacy
Documento PDF - 287.47 KB
Allegato F: Relazione finale
Documento Word - 311.5 KB
Allegato G: Registro servizi IVC
Documento Word - 270 KB