Programmazione in materia di offerta formativa di IeFP – ciclo formativo 2022/2026 

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Unione europea
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Legge Regionale 63/95. Approvazione dell’Avviso per l’autorizzazione e il finanziamento dell’offerta formativa di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) ciclo 2022/2026
Domande dal
Scadenza
Temi
Formazione professionale
Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti
Risorse
Fse Plus
Risorse statali
Risorse regionali
Altro

Procedura

Avviso

L’Avviso disciplina, ai sensi della D.G.R. n. 7 - 4103 del 19/11/2021 che definisce gli Indirizzi per la programmazione triennale in materia di Offerta Formativa di IeFP – periodo 2022-2025 e della D.G.R. n. 5-5440 del 29/07/2022 che assegna la dotazione finanziaria per il ciclo formativo 2022/2026, l’autorizzazione e il finanziamento dell’offerta regionale di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) per il ciclo formativo 2022-2026.

I soggetti realizzatori ammissibili al presente provvedimento sono stati individuati con D.D. n. 797 del 23 dicembre 2021.

Le Agenzie formative selezionate rientrano tra i soggetti di cui alla L.R. 63/95, articolo 11 lettere a), b) e c), inclusa città studi spa Biella e sono tenute a possedere l’accreditamento per Macrotipologia “MA” - “Obbligo formativo”, tipologia “H” – handicap, tipologia “AP” – apprendistato e tipologia “FAD” (formazione a distanza) e comprendere le seguenti evidenze:

  • sviluppo metodologie
  • lavoro d’equipe
  • sostegno all’utenza contratto formativo e patto formativo

Inoltre dovranno essere accreditati per le seguenti macro aree dell’orientamento:

MIO – macroarea informazione orientativa

MFO – macroarea formazione orientativa

MCO – macroarea consulenza orientativa

MIL – macroarea inserimento lavorativo 

Euro 125.110.000,00

La dotazione è suddivisa nelle seguenti fonti finanziarie:

  • PR FSE+ 21/27 Regione Piemonte;
  • PNRR, Missione 5 – Componente 1 – Investimento 1.4 “Sistema duale”;
  • fondi regionali;
  • fondi statali ex lege n. 144/1999 e n. 183/2011.

Le risorse sopra indicate sono a copertura dei percorsi formativi e della quota proporzionale di attività “a progetto”, nel rispetto delle UB assegnate agli operatori con D.D. n. 797 del 23 dicembre 2021

Le domande per il ciclo formativo 2022/2026 dovranno essere presentate esclusivamente attraverso l’applicativo “Presentazione domanda” disponibile sul portale “Servizi on line” della Regione Piemonte all’indirizzo:

https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/presentazione-domanda-flai…

La domanda, una volta compilata in tutte le sue parti, corredata da eventuali allegati previsti e regolarizzata ai sensi della normativa vigente in materia di imposta di bollo, dovrà essere firmata digitalmente dal legale rappresentante o dal procuratore speciale dell’organismo presentatore ed inviata, tramite l’applicativo FLAIDOM, all’Amministrazione regionale entro le ore 17,00 del 9 agosto 2022.

Non deve essere consegnata alcuna documentazione su supporto cartaceo presso gli uffici regionali né inviata alcuna PEC.

Modalità differenti di invio non verranno ritenute valide. 

Direzione A15000 - Istruzione, formazione e lavoro

Settore A1503B - Formazione professionale

Gabriella Delmastro - gabriella.delmastro@regione.piemonte.it - 011 4322474

Alessandra Gaggiotti - alessandra.gaggiotti@regione.piemonte.it - 0323 589699