Contributo 2022 per attività di promozione e valorizzazione delle imprese editoriali e delle librerie del Piemonte

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
L.r. 11/2018 artt 28 e 29. Approvazione dell'Avviso pubblico di finanziamento per la presentazione di domanda di contributo, da parte di imprese editoriali e librerie indipendenti piemontesi, a sostegno di attività di promozione e valorizzazione delle imprese editoriali e delle librerie del Piemonte per l’anno 2022.
Domande dal
Scadenza
Temi
Cultura
Rivolto a
Imprese e liberi professionisti
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Avviso

L’obiettivo prioritario dell’avviso è quello di sostenere, promuovere e valorizzare lo sviluppo della piccola imprenditoria editoriale indipendente e delle librerie indipendenti del Piemonte, quali elementi del sistema di produzione e diffusione del libro e della lettura, attraverso il sostegno a progetti e attività di promozione, comunicazione e valorizzazione delle imprese editoriali, delle librerie e dei loro prodotti.

Per l’attuazione dell’intervento viene attivato un avviso pubblico destinato a due ambiti :

  • ambito 1 - imprese editoriali (tipologia beneficiario imprese editoriali) destinata al sostegno delle imprese editoriali piemontesi;
  • ambito 2  - librerie indipendenti (tipologia beneficiario librerie indipendenti) destinata al sostegno delle librerie indipendenti piemontesi.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 50% delle spese complessive di progetto ritenute ammissibili e coerenti con gli interventi finanziabili esposte nel preventivo e comunque non superiore ad Euro 6.000,00.

Possono partecipare:

 

a) Imprese editoriali

Ai sensi della legge regionale  11/2018 art 28 comma 2 lettera a) così come modificato dall'art. 56 comma 1 della l.r. 13/2020,  sono imprese editoriali quei soggetti iscritti nel registro delle imprese della Regione non appartenenti ad un grande gruppo editoriale e la cui sede legale e produttiva è ubicata in un comune del Piemonte, che hanno come oggetto prevalente della propria attività la progettazione e la pubblicazione di libri.

Possono beneficiare del sostegno le micro e piccole imprese editoriali come sopra definite, che al momento della presentazione della domanda abbiano i seguenti requisiti:

  • siano iscritte regolarmente nel registro delle imprese della Regione Piemonte, presso la competente Camera di Commercio;
  • abbiano sede legale ed attività produttiva in un comune del Piemonte;
  • siano un’impresa editrice indipendente, non appartenente ad un grande gruppo editoriale;
  • abbiano come attività economica prevalente la progettazione e la pubblicazione di libri.

 

b) Librerie indipendenti

Ai sensi dell’art. 28, comma 2, lettera b) della l.r. 11/2018 sono librerie indipendenti le imprese commerciali non appartenenti a grandi catene, che si occupano prevalentemente di vendere e promuovere libri.

Possono beneficiare del sostegno le librerie indipendenti del Piemonte, come sopra definite, che al momento della presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • siano iscritte regolarmente nel registro delle imprese della Regione Piemonte, presso la competente Camera di Commercio;
  • abbiano sede legale ed attività produttiva in un comune del Piemonte;
  • non appartengano a gruppi aziendali o a catene librarie;
  • abbiano come attività prevalente la vendita di libri nuovi al dettaglio.

Euro 267.000,00 cosi ripartiti:

  • Ambito 1 – imprese editoriali Euro 186.900,00 corrispondente al 70 % delle risorse a sostegno delle imprese editoriali piemontesi
  • Ambito 2 – librerie indipendenti Euro 80.100,00 corrispondente al restante 30% delle risorse a sostegno delle librerie indipendenti piemontesi.

Eventuali economie su un ambito andranno ad incrementare il budget dell’altro e viceversa. In tal caso si procederà allo scorrimento della relativa graduatoria nel rispetto dei criteri e del massimale stabilito nell’avviso.

Eventuali ulteriori risorse che dovessero rendersi disponibili  sul capitolo di competenza andranno ad incrementare il budget destinato all’attuazione del presente avviso, nel rispetto dei criteri e delle percentuali definite.

L’istanza deve essere presentata, a pena di inammissibilità, dal legale rappresentante o da suo delegato  a partire dalle ore 9.00 del giorno 29/07/2022 e perentoriamente entro le ore 12,00 del 23 settembre 2022, tramite Sistema Piemonte Finanziamenti Domande all’indirizzo web:

https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande

seguendo le indicazioni dell’Avviso pubblico, nonché le istruzioni contenute nelle “Regole di compilazione” e nel Manuale Utente presenti sullo stesso sito.

Per accedere a Sistema Piemonte, il legale rappresentante o suo sostituto deve autenticarsi tramite Certificato di Autenticazione o SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale.

L’istanza deve essere sottoscritta tramite firma digitale (unicamente in formato CADES p7m) dal legale rappresentante o da suo delegato con poteri di firma, e inviata in pdf, unitamente a tutta la documentazione obbligatoria, attraverso Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande.

All’inserimento della nuova domanda è necessario indicare la tipologia del richiedente (Impresa editoriale o libreria). Tale scelta non è successivamente modificabile e, se errata, comporta la non ammissibilità dell’istanza.

 

Documenti da allegare alla domanda

La domanda deve essere corredata dai seguenti allegati:

  • relazione di progetto inerente l’intervento, resa sul modulo Rel_2022 di cui all’Allegato 1a (documento obbligatorio);
  • copia della delega, unitamente al documento di identità del legale rappresentante delegante (documento obbligatorio solo in caso di delega) resa sul modulo Delega_2022 di cui all’allegato 1b;
  • eventuali altri allegati

La documentazione sopra elencata, che è possibile visionare nella sezione Allegati, è scaricabile direttamente da Servizionline:

https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande e va obbligatoriamente trasmessa attraverso lo stesso indirizzo.

 

Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria e istituti culturali

Informazioni e chiarimenti sui contenuti dell’Avviso e le modalità di presentazione delle domande potranno essere richiesti al

Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria e istituti culturali

Via Bertola 34 - 10122 Torino

Per problemi tecnici relativi alla funzionalità di Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande rivolgersi ai seguenti contatti:

  • Assistenza CSI (telefono 011.0824407)
  • oppure al Form Assistenza presente nella pagina di accesso:

https://apaf-moon.csi.it/modulistica/?codice_modulo=FINDOM

 

Modulo relazione di progetto

Modulo Delega_2022 All 1 b.pdf
Documento PDF - 52.37 KB

Modulo delega

Regole di compilazione domanda telematica