Assegnazione di contributi a sostegno degli interventi di impiantistica sportiva anno 2024

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
Il presente avviso è finalizzato all’assegnazione, tramite procedura a bando, di contributi a fondo perduto a favore dei soggetti di cui al paragrafo 4, per la realizzazione di interventi sugli impianti sportivi del Piemonte, al fine di qualificare e valorizzare l’offerta sportiva, per una pratica sempre più accessibile, diversificata e di qualità
Domande dal
Scadenza
Temi
Sport
Rivolto a
Enti pubblici
Terzo settore
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Bando

Il presente avviso è finalizzato all’assegnazione, tramite procedura a bando, di contributi a fondo perduto a favore dei soggetti di cui al paragrafo 4, per la realizzazione di interventi sugli impianti sportivi del Piemonte, al fine di qualificare e valorizzare l’offerta sportiva, per una pratica sempre più accessibile, diversificata e di qualità. 

Per impianto impianto sportivo si intende: “impianto sportivo: la struttura, all’aperto o al chiuso, preposta allo svolgimento di manifestazioni sportive, comprensiva di uno o più spazi di attività sportiva dello stesso tipo o di tipo diverso, nonché di eventuali zone spettatori, servizi accessori e di supporto” (art. 2 comma 1 lett. d) del D.Lgs. n. 38/2021).

Le tipologie di intervento ammesse a contributo sono:   

  1. interventi di adeguamento degli impianti esistenti alle norme di sicurezza, igienico-sanitarie, di abbattimento delle barriere architettoniche e funzionali al miglioramento dell’accessibilità e della fruizione a favore delle persone con disabilità;

  2. interventi a sostegno dell’impiego delle fonti rinnovabili e per l’efficientamento energetico al fine di ridurre l’impatto sull’ambiente e migliorare le condizioni di utilizzo degli impianti agevolando l’affidamento in gestione degli stessi;

  3. interventi di manutenzione straordinaria degli impianti sportivi esistenti, non ricadenti nelle precedenti tipologie; sono compresi in tale tipologia anche gli interventi di rifunzionalizzazione di spazi sportivi esistenti, finalizzati ad attribuirne una diversa destinazione sportiva.

Possono richiedere la concessione del contributo regionale i seguenti soggetti che intendano realizzare gli Interventi:

Enti locali:

  • le Province e la Città Metropolitana;
  • le Unioni di Comuni;
  • i Comuni e loro consorzi.

Organizzazioni sportive e altri Enti con o senza personalità giuridica:

  • il CONI e il CIP
  • le Federazioni Sportive riconosciute dal CONI e/o dal CIP;
  • le Discipline sportive associate riconosciute dal CONI e/o dal CIP;
  • gli Enti di promozione Sportiva riconosciuti dal CONI e/o CIP;
  • le Associazioni sportive dilettantistiche (ASD) affiliate ad una F.S. o D.S.A. e/o E.P.S. riconosciuti dal CONI o dal CIP ed iscritte nel registro nazionale ai sensi di legge;
  • Società di capitali e cooperative di cui al libro V, titoli V e VI, del codice civile, affiliate ad una F.S. o D.S.A. e/o E.P.S. riconosciute dal CONI o dal CIP ed iscritte nel registro nazionale ai sensi di legge;
  • gli Enti morali (parrocchie, istituti religiosi, ecc.) che perseguono, in conformità delle normative che li concernono e sia pure indirettamente, finalità ricreative e sportive senza fine di lucro.

Sono esclusione i soggetti che hanno beneficiato dei contributi per l’impiantistica sportiva a valere sulla L.R. 23/2020 per gli anni 2021 - 2023 (bando 2021-2022 e bando Sport Missione Comune 2023 ICS) e i Comuni che abbiano accordi di programma in corso relativi al medesimo impianto sportivo

La dotazione finanziaria complessiva è di euro 4.155.610,60 suddivisa su due assi di intervento:

   Asse 1 Interventi ordinari  - euro 2.155.610,60

   Asse 2 Interventi strategici ACES (riservato ai Comuni candidati/titolati ACES Europe) -  euro 2.000.000,00

Le domande di contributo potranno essere presentate esclusivamente per via telematica su apposito modello digitale FINDOM tramite Servizionline – Bandi Cultura, Turismo e Sport - FINanziamenti DOMande all’indirizzo web: https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande

Direzione Coordinamento Politiche e fondi Europei – Turismo e Sport

Settore Sport e Tempo Libero

Informazioni e chiarimenti sul presente avviso potranno essere richiesti al Settore Sport e Tempo Libero della Regione Piemonte, ai seguenti recapiti:

e-mail: sport@regione.piemonte.it

telefono 011/4321032