Selezione di un Soggetto attuatore per la coprogettazione e la realizzazione della quarta edizione del progetto “L’Anello Forte – rete antitratta del Piemonte e Valle d’Aosta"

Tipologia di contenuto
Gare d'appalto
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Avviso pubblico per la selezione di un Soggetto attuatore per la coprogettazione e realizzazione sul territorio piemontese della quarta edizione del progetto “L’Anello Forte – rete antitratta del Piemonte e Valle d’Aosta che Regione Piemonte intende candidare, in qualità di soggetto proponente, a valere sul Bando 5/2022 del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri approvato con decreto del 08/07/2022.
Offerte dal
Scadenza
Rivolto a
Enti pubblici
Terzo settore
Risorse
Risorse statali

Procedura

Avviso per manifestazione di interesse

Avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla coprogettazione della quarta edizione del progetto “L’Anello Forte – rete antitratta del Piemonte e Valle d’Aosta” che la Regione Piemonte intende candidare in qualità di soggetto proponente a valere sul Bando 5/2022 del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, approvato con Decreto del 08/07/2022. Il soggetto attuatore selezionato parteciperà alla coprogettazione con la Regione Piemonte e gli altri soggetti attuatori già individuati: Regione Valle d’Aosta e Comune di Torino, e, se il progetto sarà ammesso a finanziamento, realizzerà gli interventi sul territorio piemontese.

 

  1. Enti gestori delle funzioni socio-assistenziali piemontesi

  2. Soggetti privati iscritti nell’apposita sezione del registro delle associazioni e degli enti che svolgono attività a favore degli immigrati, di cui all’articolo 52, comma 1, lettera b), del decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394, e successive modificazioni, iscritti alla data di scadenza del presente Avviso e aventi sede legale o operativa nel territorio della regione Piemonte

  3. Raggruppamenti costituendi o già costituiti composti da enti di cui ai precedenti punti a e b

Nel caso di raggruppamento, solo il capofila diventerà Ente attuatore del progetto.

Euro 1.567.101,11

Le istanze dovranno essere presentate entro i termini previsti all’indirizzo pec:

famigliaediritti@cert.regione.piemonte.it

La documentazione dovrà essere presentata secondo quanto previsto alla pagina dedicata

che dispone i requisiti di ricevibilità delle caselle di posta certificata regionale.  

Eventuali richieste di chiarimenti relative all'Avviso possono essere inviate esclusivamente tramite mail all’indirizzo interventitratta@regione.piemonte.it

entro il 1 agosto 2022. Oltre tale termine potranno non essere prese in considerazione.

   

Settore Politiche per le Pari Opportunità, Diritti ed Inclusione, Progettazione e Innovazione sociale

Direzione Sanità e Welfare

Ufficio immigrazione

011432.2703 

011432.3804

interventitratta@regione.piemonte.it