PROCEDURA SPECIALE LEGATA ALL’EMERGENZA COVID 19 ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Tipologia di contenuto
Gare d'appalto
Stato
Aperto
Oggetto del bando
Medici - PER FORMAZIONE ELENCHI DI MEDICI DISPONIBILI A PRESTARE ATTIVITÀ ASSISTENZIALE NELLE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE PIEMONTE
Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore
Risorse
Altro

Procedura

Avviso per manifestazione di interesse

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del virus COVID-19, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte informa che è in corso una raccolta di manifestazioni di interesse, per la  formazione di elenchi di medici disponibili a prestare assistenza nelle Aziende sanitarie della Regione Piemonte.

L’Unità di Crisi, ricevute le manifestazioni di interesse, inoltrerà tali elenchi alle singole Aziende interessate, che procederanno al conferimento degli incarichi libero professionali ai sensi dell’art. 1 del D.L. 9 marzo 2020, n. 14 “Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale in relazione all’emergenza COVID 19”.

Professioni sanitarie ammesse alla procedura speciale

  • medici specialisti;
  • medici specializzandi, iscritti all'ultimo e al penultimo anno di corso delle scuole di specializzazione;
  • laureati in medicina e chirurgia, abilitati all'esercizio della professione medica e iscritti agli ordini professionali;
  • laureati in medicina e chirurgia, anche se privi della cittadinanza italiana, abilitati all'esercizio della professione medica secondo i rispettivi ordinamenti di appartenenza, previo riconoscimento del titolo;
  • personale medico collocato in quiescenza, anche ove non iscritto al competente albo professionale in conseguenza del collocamento a riposo.

Per i cittadini di stato estero non facente parte dell’Unione Europea, è necessario allegare regolare permesso di soggiorno in corso di validità.

Compenso

A fronte dell’erogazione delle prestazioni mediche suddette è previsto un compenso orario:

  • per incarichi libero professionali o di collaborazione coordinata e continuativa conferiti a medici specialisti: 60 € lordi;
  • per incarichi libero professionali conferiti a medici specialisti in quiescenza: 60 € lordi;
  • per incarichi libero professionali o di collaborazione coordinata e continuativa conferiti a medici specializzandi o a medici laureati e abilitati privi di specializzazione: 40 € lordi.

La durata dell’incarico e l’impegno orario verranno concordate tra l’azienda e il professionista a seconda della disponibilità manifestata e del perdurare della necessità assistenziale e comunque secondo quanto previsto dall’art. 1 del D.L. 9 marzo 2020, n. 14.

Modalità di presentazione della manifestazione di interesse

La manifestazione di interesse dovrà essere espressa mediante la compilazione del modulo allegato da far pervenire, unitamente alla copia di un documento di identità, in corso di validità, esclusivamente al seguente indirizzo mail: personale_unitacrisi@regione.piemonte.it.

Scadenza

Il presente avviso rimane per tutto il perdurare dell’emergenza.

In tema di informativa trattamento dati si fa rinvio all’art. 14 del D.L. 9 marzo 2020, n. 14.

Direzione Opere Pubbliche, Difesa del suolo, Protezione Civile, Trasporti e Logistica
Settore Protezione civile
 

Per eventuali chiarimenti gli aspiranti potranno rivolgersi ad Unità di Crisi – Ufficio Acquisizioni Risorse Umane– tel. 011-4326672 – 6671- 6629 – 6627  dalle ore 8.30 alle ore 17.30 di tutti i giorni feriali, compreso sabato.

Procedura speciale
Documento PDF - 224.13 KB
Modulo allegato medici
Documento Word - 314.66 KB