Progetti di Pubblica Utilità 2021

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Unione Europea
Stato
Aperto
Oggetto del bando
Chiamata a Progetti per partenariati pubblico/privati

Determinazione dirigenziale 155 del 7 aprile 2021 - Azioni di politica attiva del lavoro per la realizzazione dei Progetti di Pubblica Utilità - PPU


Domande dal
Scadenza
Temi
Lavoro
Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Risorse
FSE

Procedura

Bando a sportello

Sono previsti due sportelli di presentazione delle domande: 

- 2° sportello: da lunedì 17 maggio 2021 a mercoledì 30 giugno 2021

- 3° sportello (l'attivazione di questo sportello è subordinata alla disponibilità di bilancio) da lunedì 20 settembre 2021 a giovedì 30 settembre 2021

Gli interventi consistono in iniziative di carattere straordinario, che prevedono l’inserimento lavorativo temporaneo dei partecipanti in imprese private attraverso l’assunzione con contratti di lavoro a tempo determinato per svolgere, per conto del soggetto pubblico proponente, lavori di pubblica utilità.

I progetti proposti e realizzati da partenariati pubblico-privati, devono rientrare in uno o più dei seguenti ambiti di attività:

a) valorizzazione del patrimonio ambientale e urbanistico, riguardante interventi che possano fare da volano per lo sviluppo sul territorio di filiere/attività e micro-imprenditoria, capaci di generare mutamento e riconversione ad un territorio magari a rischio di abbandono o in fase di de-industrializzazione e interventi straordinari di valorizzazione del patrimonio pubblico urbano, extraurbano e rurale, anche edilizio, compresa la relativa manutenzione, ecc.;

b) valorizzazione del patrimonio culturale, anche mediante l’attività di salvaguardia, promozione, allestimento e custodia di mostre relative a prodotti, oggetti, attrezzature del territorio, nonché riordino, recupero o valorizzazione di beni archivistici, librari e artistici di interesse storico e culturale ecc.;

c) riordino straordinario di archivi di tipo tecnico o amministrativo (es: riordino; schedatura e inventariazione; digitalizzazione, ecc…);

d) servizi alle persone a carattere temporaneo (es: accompagnamento di ospiti di case di riposo nello svolgimento delle attività quotidiane interne o esterne alla struttura; supporto e affiancamento nelle attività di animazione; supporto domiciliare agli anziani per il disbrigo piccole pratiche quotidiane quali pulizie, spesa, ecc.).

Sono destinatari degli interventi previsti dal presente bando soggetti in particolari condizioni di svantaggio economico e sociale che incontrano maggiori difficoltà all’ingresso nel mercato del lavoro quali le:

  1. Persone disoccupate/inoccupate prive di impiego in carico ai Servizi Socio-Assistenziali
  2. Persone disoccupate/inoccupate da 12 mesi, prive di impiego, che abbiano compiuto il 30° anno di età

 

1.484.960,64   

La presentazione della domanda di finanziamento deve essere effettuata esclusivamente per mezzo della procedura informatizzata disponibile su internet all’indirizzo:

http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/lavoro/servizi/802-presentazione-domanda

Direzione Istruzione, Formazione e Lavoro – Settore Politiche del Lavoro, Via Magenta 12, 10128 Torino, al seguente indirizzo: Via Magenta 12, 10128 Torino,

Avviso Bando 2021
Documento PDF - 447.11 KB