Interventi di mediazione linguistica culturale agli studenti ucraini. Periodo estivo 2022 e avvio attività A.s. 2022/2023

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Avviso pubblico per la presentazione di domanda di contributo per la realizzazione di interventi di mediazione linguistica culturale finalizzati all’accoglienza e all’inclusione degli alunni/studenti ucraini inseriti nelle scuole del territorio piemontese.
A.s. 2021/2022 (anche periodo estivo) e avvio a.s. 2022/2023.
Domande dal
Scadenza
Temi
Istruzione
Rivolto a
Enti pubblici
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Bando

Il bando è finalizzato al finanziamento di progetti specifici che propongano percorsi di inclusione degli alunni/studenti provenienti dall’Ucraina a causa del conflitto in corso, attraverso un insieme di attività educative e formative, mediante l’impiego di esperti linguistici di supporto agli insegnanti.
Le scuole possono organizzare nell’A.S. 2021/2022 attività educative, formative e
ricreative da svolgersi nel periodo estivo e all’avvio delle attività nell’A.S. 2022/2023.

Per far fronte ai bisogni linguistici degli allievi ucraini, le scuole potranno avvalersi di figure specifiche che utilizzino l’ucraino come madrelingua oppure comunichino attraverso la lingua veicolare degli allievi (inglese o altra lingua).
Sulla base del contesto socio-linguistico, gli istituti scolastici possono coinvolgere nella progettazione esperti specializzati (mediatori linguistici, mediatori interculturali, studenti universitari di madrelingua, docenti specializzati o altre figure professionali).

Il bando si propone i seguenti obiettivi:
·  Sostenere l’inserimento nelle classi con il contributo degli insegnanti.
·  Facilitare la relazione fra scuola di accoglienza e le famiglie provenienti dall’Ucraina.
·  Promuovere l’apprendimento delle discipline trattate in classe.
·  Facilitare la comunicazione e le relazioni con i compagni di classe e gli insegnanti.
·  Garantire una formazione di base nell’apprendimento della lingua italiana.
·  Sostenere l’avvicinamento tra studente e psicologo scolastico (sportello psicologico), se necessario.
·  Far emergere, attraverso le attività svolte in classe, domande e bisogni da parte degli allievi coinvolti nell’emergenza Ucraina.

Le risorse finanziare regionali sono ripartite per ambito territoriale provinciale in rapporto al numero degli studenti ucraini inseriti nelle scuole del rispettivo ambito sulla base dati USR riferiti al 26/04/2022.

ATTENZIONE: il termine di scadenza per l'invio delle domande è stato prorogato al 24 giugno 2022.

Rettifiche

Istituzioni scolastiche del primo e del secondo ciclo del Piemonte e Centri Provinciali per l'Istruzione degli adulti (CPIA), individuati come scuole capofila per l'accoglienza degli studenti ucraini esuli dagli Uffici di Ambito Territoriale (Nota USR Piemonte prot. n.4435 del 25/03/2022).

€. 150.000,00

Compilando la domanda di partecipazione all'Avviso - Modello A (punto 6 del Bando).

Le istanze dovranno essere inviate, entro il 24/06/2022 (termine prorogato), alla Direzione regionale Istruzione Formazione e Lavoro – Settore Politiche dell’Istruzione , programmazione e monitoraggio strutture scolastiche esclusivamente tramite pec (in formato pdf) all’indirizzo: istruzione@cert.regione.piemonte.it 

Direzione regionale Istruzione Formazione e Lavoro

Settore Politiche dell'Istruzione, programmazione e monitoraggio strutture scolastiche

Giuseppina Canzoneri 011/4324261

Daniela Loriga 011/4322743

Determina Approvazione Bando
Documento PDF - 277.03 KB
Testo del bando
Documento PDF - 58.13 KB
Modulo A - Domanda di contributo
Documento Word - 10.8 KB