Contributo 2022 per interventi di conservazione, catalogazione e digitalizzazione del patrimonio bibliografico e delle stampe di interesse culturale. Enti privati

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
L.r. 11/2018 art. 21, Avviso pubblico di finanziamento per la presentazione di domanda di contributo a sostegno di interventi di Conservazione, catalogazione e digitalizzazione del patrimonio bibliografico e delle stampe di interesse culturale per l’anno 2022
Domande dal
Scadenza
Temi
Cultura
Rivolto a
Terzo settore
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Avviso

Obiettivo prioritario del seguente avviso è contribuire al sostegno delle istituzioni culturali private piemontesi che intendano realizzare interventi di conservazione, catalogazione e digitalizzazione del patrimonio bibliografico e delle stampe di interesse culturale.

Interventi ammessi a contributo:

  • interventi di riordino, censimento, inventariazione e catalogazione di patrimonio bibliografico di interesse culturale mediante applicativo informatico (saranno accettati unicamente applicativi che dialoghino con l’Indice nazionale SBN)
  • restauro di patrimonio bibliografico e di stampe di interesse culturale;
  • trattamento fisico di patrimonio bibliografico di interesse culturale (spolveratura, etichettatura, timbratura);
  • disinfezione e disinfestazione del patrimonio bibliografico di interesse culturale e degli ambienti in cui è conservato;
  • recupero e conversione di database catalografici riferiti a patrimonio bibliografico di interesse culturale;
  • digitalizzazione di patrimonio bibliografico di interesse culturale secondo le linee guida regionali e formazione di collezioni digitali del patrimonio bibliografico di interesse culturale;
  • acquisto di materiale specifico destinato alla conservazione e al condizionamento del patrimonio bibliografico di interesse culturale;
  • acquisto attrezzature tecniche per il controllo e il mantenimento dei parametri ambientali.

Il contributo massimo assegnabile non potrà essere superiore all’80% delle spese complessive di progetto ritenute ammissibili, fermi restando i seguenti tetti di contribuzione:

Tetto massimo di contributo richiedibile e assegnabile: Euro 20.000,00

Possono partecipare:

  • istituzioni culturali e formative;
  • enti e istituzioni religiose;
  • associazioni e fondazioni private e pubbliche;
  • altri enti che operano senza fine di lucro;
  • cooperative a mutualità prevalente senza fini di lucro.

Euro 96.000,00 a favore di enti privati.

Eventuali ulteriori risorse che dovessero rendersi disponibili sul capitolo di competenza andranno ad incrementare il budget destinato all’attuazione del presente avviso.

L’istanza deve essere presentata, a pena di inammissibilità, dal legale rappresentante o da suo delegato a partire dalle ore 9.00 del giorno 29/07/2022 e perentoriamente entro le ore 12,00 del 23 settembre 2022 tramite Sistema Piemonte Finanziamenti Domande all’indirizzo web;

https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande

seguendo le indicazioni dell’Avviso pubblico, nonché le istruzioni contenute nelle “Regole di compilazione” e nel Manuale Utente presenti sullo stesso sito.

Per accedere a Sistema Piemonte, il legale rappresentante o suo sostituto deve autenticarsi tramite Certificato di Autenticazione o SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale.

All’inserimento della nuova domanda è necessario indicare la tipologia del richiedente (Privato).

L’istanza deve essere sottoscritta dal legale rappresentante o da suo delegato con apposizione di firma digitale (unicamente in formato CADES p7m) applicata su documento in formato pdf e inviata attraverso Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande.

Il richiedente dovrà procedere all’upload e contestuale invio della domanda unitamente a tutta la documentazione obbligatoria.

 

Documenti da allegare alla domanda

La domanda deve essere corredata dai seguenti allegati:

  • bilancio preventivo del progetto (redatto nella sezione “Progetto/Iniziativa” di Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande);

  • relazione descrittiva dell’iniziativa oggetto dell’istanza, resa sul modulo Rel_2022 di cui all’allegato 1a (obbligatorio);

  • progetto tecnico dell’intervento, firmato digitalmente dal professionista incaricato e/o dal legale rappresentante o suo delegato (obbligatorio);

  • breve curriculum del soggetto proponente e descrizione delle attività svolte (solo per soggetti privati in caso di prima istanza);

  • se necessaria, richiesta di autorizzazione agli interventi inviata alla Soprintendenza archivistica e bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta corredata dalla ricevuta di avvenuto invio;

  • copia dell’atto costitutivo e dello statuto in vigore (obbligatorio per soggetti privati in caso di prima istanza sulla presente linea di finanziamento o in caso di variazioni intercorse allo statuto rispetto a quello già presentato);

  • se necessario, delega del Legale rappresentante al sostituto delegato alla firma digitale della domanda e documento di identità in corso di validità del Legale rappresentante;

  • copia della eventuale convenzione e/o accordo scritto che regolamenta la condivisione del progetto in caso di co-realizzazione economica/gestionale del progetto con altri enti. In questo caso il legale rappresentante di ciascuno dei soggetti co-titolari del progetto e partner del soggetto capofila deve inoltre inviare il curriculum del soggetto co-titolare, con particolare riferimento all’ambito a cui attiene l’attività su cui verte l’istanza di contributo e compilare la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, resa su modulo Aut_2022 di cui all’allegato 1b accompagnata da copia del documento di identità, in corso di validità, del legale rappresentante di ciascuno dei soggetti co-titolari del progetto.

     I file relativi agli allegati sopra elencati (che è possibile visionare nella sezione "Altri allegati") sono scaricabili direttamente da Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande all’indirizzo:

    https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande

    vanno obbligatoriamente trasmessi attraverso Sistema Piemonte – FINanziamenti DOMande.

    Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria e istituti culturali

    Informazioni e chiarimenti sui contenuti dell’Avviso e le modalità di presentazione delle domande potranno essere richiesti al

    Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria e istituti culturali

    Via Bertola 34 - 10122 Torino:

    • Maria Prano tel. 011.432.3599, e-mail: maria.prano@regione.piemonte.it

    Per problemi tecnici relativi alla funzionalità di Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande rivolgersi ai seguenti contatti:

    • Assistenza CSI (telefono 011.0824407)
    • oppure al Form Assistenza presente nella pagina di accesso

    https://apaf-moon.csi.it/modulistica/?codice_modulo=FINDOM

    Modello Rel_2022 Allegato 1a_1.pdf
    Documento PDF - 96.33 KB

    Relazione illustrativa del progetto oggetto dell'istanza

    Modello Aut_2022 Allegato 1b_1.pdf
    Documento PDF - 100.22 KB

    Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà degli enti co-titolari del progetto

    Regole di compilazione_5.pdf
    Documento PDF - 84.3 KB

    Regole di compilazione bandi su Sistema Piemonte - FINanziamenti DOMande