Interventi di sistemazione idrogeologica di situazioni di dissesto in ambito montano, collinare e ripariale - 2024

Tipologia di contenuto
Pre informazione Fondi UE
Unione Europea
Stato
pre-informazione
Data presunta di apertura del bando
Giugno 2024
Fondo europeo di co-finanziamento
FESR
Tipologia bando
Contributi e finanziamenti

RSO 2.4. PROMUOVERE L'ADATTAMENTO AI CAMBIAMENTI CLIMATICI, LA PREVENZIONE DEL RISCHIO DI CATASTROFE, LA RESILIENZA, TENENDO CONTO DEGLI APPROCCI ECOSISTEMICI

AZIONE II.2iv.1: “Recupero e difesa del territorio nel rispetto degli habitat e degli ecosistemi esistenti”

Sono beneficiari della presente Misura i seguenti soggetti pubblici presenti sul territorio della Regione Piemonte:

  • gli Enti gestori delle Aree protette (così come individuati dall’art. 12 della l.r. 19/2009 e s.m.i. “Testo unico sulle Aree naturali e sulla Biodiversità”, dall’art. 34, Capo II della l.r. 19/2015, “Riordino del sistema di gestione delle aree protette regionali e nuove norme in materia di Sacri Monti. Modifiche alla legge regionale 29 giugno 2009, n. 19”, nonché ai sensi dell’art. 8 della L. 394/1991, “Legge Quadro sulle Aree Protette”);
  • le Unioni Montane.

€ 3.991.849,04

Regione Piemonte

Direzione A1600A - Ambiente, Energia e Territorio

Luca De Antonis – 011 4322789 – luca.deantonis@regione.piemonte.it

Marina Cerra – 011 4324579 – marina.cerra@regione.piemonte.it

Serena Raviglione – 011 4325557 – serena.raviglione@regione.piemonte.it

La scheda di misura è stata adottata con D.G.R. del 29/03/2023, n. 3 -6677 pubblicata sul BUR n. del 30 marzo 2023 SO n.2