Ricambio generazionale - Sostegno finanziario alle nuove imprese

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
POR FSE 2014-2020 Asse 1 Occupazione Priorità 8i, Ob. Specifico 1, Azione 2 Programma MIP – Mettersi in proprio
Bando attuativo Misura 9 (1.8I.1.2.9-2) Progetto “Sostegno finanziario alle nuove imprese nate dai servizi ex ante a sostegno della creazione d’impresa finalizzati al trasferimento d’azienda (ricambio generazionale)” di cui alla D.G.R. n. 11-4861 del 08.04.2022 - Anno 2022
Domande dal
Scadenza
Temi
Lavoro
Rivolto a
Imprese e liberi professionisti
Risorse
FSC

Procedura

Avviso di procedura presso Finpiemonte

Il bando ha l'obiettivo di agevolare il trasferimento di impresa intra famiglia ed extra famiglia, con finalità di recupero degli antichi mestieri e di valorizzazione delle produzioni di qualità, in specie artigiane, nonché di recupero delle attività commerciali, anche in conseguenza dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

La finalità della Misura 9 è di sostenere anche finanziariamente la nascita di nuove imprese nell’ambito del ricambio generazionale, sia intra famiglia che extra famiglia, attraverso l’erogazione di contributi forfettari a fondo perduto per l’avvio dell’impresa.

Possono presentare domanda per accedere al contributo forfettario tutti i soggetti beneficiari rientranti nei parametri generali di accesso ai servizi definiti dall’atto di indirizzo approvato con D.G.R. n. 6-4102 del 19.11.2021, le imprese

· nate con il supporto dei servizi consulenziali per la creazione di impresa (assistenza ex ante), finalizzati al trasferimento d’azienda (ricambio generazionale)

· di nuova costituzione e regolarmente iscritte alla CCIAA territorialmente competente

· in possesso di un business plan validato dal dirigente del settore Politiche del Lavoro della Direzione regionale Istruzione Formazione e Lavoro oppure dal Dirigente della Direzione Attività produttive–Dipartimento dello sviluppo economico della Città metropolitana di Torino

· insediate con sede legale e attività prevalente in Regione Piemonte (il requisito è soddisfatto quando nel territorio regionale siano localizzati per intero o in parte predominante gli investimenti fissi e l’occupazione dell’impresa)

· attive con un codice Ateco 2007, come individuato dalla determinazione di validazione del Business Plan, ammissibile ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013 “de minimis”, modificato dal Regolamento (UE) n. 972 del 2 luglio 2020 – GUUE L215 del 07.07.2020 per quanto riguarda la sua proroga.

 

Le risorse stanziate ammontano complessivamente a 750.000 Euro, di cui

· 125.000 euro riservati prioritariamente a imprese che possiedano i requisiti previsti dal paragrafo 3.1 del bando di riferimento, che abbiano sede legale e unità locale nel territorio dell’Area Interna “Valle Maira e Grana”, in attuazione dell’intervento 2 “Azioni di miglioramento e sostegno del contesto socio economico” previsto dall’Accordo di Programma Quadro “AREA INTERNA – Valli Maira e Grana"

· 125.000 euro riservati prioritariamente a imprese che possiedano i requisiti previsti dal paragrafo 3.1 del bando di riferimento, che abbiano sede legale e unità locale nel territorio dell’Area Interna “Valle Bormida”, in attuazione dell’intervento I.1 “Miglioramento e sostegno del contesto socio economico” previsto dall’Accordo di Programma Quadro “AREA INTERNA – Valle Bormida".

Le domande delle imprese sono soggette a imposta di bollo e devono essere inviate a decorrere dal 19 settembre 2022 fino all’esaurimento delle risorse disponibili e comunque non oltre il 31 dicembre 2022, secondo le seguenti modalità:

· compilazione del modulo di domanda reperibile sul sito di Finpiemonte nella pagina dedicata alla Misura;

· notifica, previa apposizione della firma digitale del legale rappresentante, della domanda via PEC all’indirizzo: finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it unitamente a tutta la documentazione obbligatoria.

Settore Lavoro

Direzione Istruzione - Formazione - Lavoro

Settore Politiche del lavoro

Debora Aurino

0141/413482

debora.aurino@regione.piemonte.it

 

 

Finpiemonte S.p.A.

pagina dedicata sul sito di Finpiemonte