Progetto Bottega scuola 2020-2021 Nuovo bando e modulistica per la presentazione delle candidature delle imprese dell’Eccellenza artigiana

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Progetto Bottega scuola 2020-2021 (D.G.R. n. 16-7818 del 9/11/2018). Approvazione nuovo bando e modulistica per la presentazione delle candidature delle imprese dell’Eccellenza artigiana

Scadenza presentazione domande: venerdì 5 giugno 2020
Domande dal
Scadenza
Temi
Sviluppo
Rivolto a
Imprese e liberi professionisti
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Bando

Nuovo bando per l'edizione di Bottega scuola 2020-2021: il progetto prevede un intervento lavorativo/didattico aperto ai giovani che, attraverso un percorso strutturato e personalizzato, possono svolgere un tirocinio formativo/lavorativo all’interno della bottega artigiana della durata di 6 mesi. E’ previsto un rimborso per il giovane (450 euro mensili) e per l’impresa ospitante (300 euro mensili).

 Il nuovo bando è volto alla selezione di ulteriori 44 imprese artigiane in possesso del marchio Piemonte Eccellenza Artigiana, che mettono a disposizione il loro sapere e la loro professionalità a giovani motivati interessati ad apprendere il mestiere artigiano durante i 6 mesi di inserimento in azienda in tirocinio.

Possono presentare domanda le imprese artigiane in possesso del marchio Piemonte Eccellenza Artigiana che non abbiano già risposto al bando scaduto il 20 marzo 2020

Le imprese artigiane in possesso del marchio Piemonte Eccellenza Artigiana beneficiano di un rimborso spese mensile pari a € 300; i giovani disoccupati o inoccupati, in età compresa tra i 18 e i 29 anni per il periodo di 6 mesi di tirocinio formativo ricevono una borsa lavoro mensile di € 450

8. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA

Le imprese che intendono partecipare al progetto Bottega scuola devono compilare la candidatura utilizzando esclusivamente i modelli di cui all’Allegato 1, e eventualmente di cui all’Allegato 2, qualora intendessero segnalare il giovane da inserire nel progetto.
I moduli (Allegato 1 e 2) devono essere firmati.
La candidatura deve essere inoltrata esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata all’indirizzo di posta elettronica certificata indicato (cioè da PEC a PEC) mediante invio al seguente indirizzo PEC regionale:
artigianato@cert.regione.piemonte.it
Nella pec di trasmissione inserire in oggetto: CANDIDATURA BOTTEGA SCUOLA - nome azienda
Saranno accettati solo i formati: pdf-pdf/a; tiff, .tif, .jpg,.xml, dwf, .txt.
Documenti informatici trasmessi in formati diversi (per esempio .doc, .xls, .dwg, ecc.) verranno rifiutati.
Verranno rifiutate anche le domande pervenute da mail ordinaria (da mail a pec o da mail a mail).
L’ufficio istruttore che riceve la domanda NON è tenuto a segnalare eventuali anomalie o causa di esclusione delle domande.
I requisiti di ricevibilità dei messaggi indirizzati alla casella PEC sono disponibili al link
La candidatura (Allegato 1 e 2) deve essere sottoscritta dal legale rappresentate dell’impresa artigiana e
compilata in ogni sua parte.
Le dichiarazioni in essa contenute costituiscono dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà e sono rese ai sensi del D.P.R. 445/2000.
Le domande di candidatura sono soggette a imposta di bollo di Euro 16,00.
Il richiedente dovrà assolvere all’imposta di bollo secondo le seguenti modalità:
- munirsi di marca da bollo di importo pari a Euro 16,00,
- indicare nella prima pagina della domanda il codice identificativo seriale della marca da bollo (stampato sulla stessa). Il legale rappresentante deve inoltre autocertificare che la marca da bollo in questione non sarà utilizzata per qualsiasi altro adempimento (articolo 3 del D.M. 10/11/2011),
- la copia cartacea della domanda sulla quale è stata apposta la marca da bollo di Euro 16,00 deve essere
conservata dal soggetto richiedente per almeno 5 anni successivi alla chiusura del progetto.
La modulistica è reperibile anche sui siti di seguito indicati:
https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sviluppo/artigianato
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/

9.SINTESI dei DOCUMENTI DA INVIARE esclusivamente via pec:
- Modello di candidatura, di cui all’Allegato 1, dell’impresa, in bollo, firmato dal legale rappresentante
dell’impresa medesima. (doppia firma sul modulo).
- Fotocopia carta identità in corso di validità del legale rappresentante dell’impresa.
- In caso di segnalazione del giovane: modello di cui all’Allegato 2 firmato da legale rappresentate
dell’impresa e dal giovane (doppia firma sul modulo).
- Fotocopia carta identità in corso di validità del giovane.
- In caso di impresa potenzialmente disponibile all’assunzione del giovane al termine del tirocinio: allegare
apposita relazione esplicativa.
Inviare tutto entro venerdi’ 5 giugno 2020 da pec a pec all’indirizzo:
artigianato@cert.regione.piemonte.it
Nella pec di trasmissione inserire in oggetto: CANDIDATURA BOTTEGA SCUOLA - nome azienda

Regione Piemonte

Settore Artigianato,

Via A. Pisano 6 - 10152 TORINO

referenti: Gina Gioiello tel. 011.4323541 – Giuseppina Lizzi tel. 011.4325975 - Alessandra Magnino, tel. 011.4323980

Orario: dal lunedì al venerdì, ore 9.00 – 12,30.

e-mail: artigianato.artistico@regione.piemonte.it

All.1 CANDIDATURA IMPRESA_2020 bis
Documento Word - 41 KB
All.2 SEGNALAZIONE GIOVANE_2020 bis
Documento Word - 29 KB
All. Nuovo BANDO 2020 Bottega Scuola
Documento PDF - 91.98 KB