Piano di digitalizzazione di patrimonio culturale pubblico piemontese. Raccolta di manifestazioni di interesse alla partecipazione

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse alla partecipazione al piano di digitalizzazione di patrimonio culturale pubblico piemontese tramite le risorse del PNRR - 1.1.5. “Digitalizzazione del patrimonio culturale”
Domande dal
Scadenza
Temi
Cultura
Rivolto a
Enti pubblici
Risorse
Risorse statali

Procedura

Manifestazione di interesse

Il Ministero della cultura, tramite il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) Missione 1 "Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 3 - Cultura 4.0 (M1C3), Misura 1 "Patrimonio culturale per la prossima generazione", Investimento 1.1 "Strategie e piattaforme digitali per il patrimonio culturale", Sub-investimento 1.1.5 "Digitalizzazione del patrimonio culturale", intende dare attuazione alla strategia nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale creando un ecosistema digitale della cultura basato su un insieme coordinato e interdipendente di infrastrutture e piattaforme per la creazione e gestione di servizi di produzione, raccolta, conservazione, distribuzione e fruizione di risorse culturali digitali.

 

A tale scopo, a seguito dell'intesa tra il Ministero della cultura e la Commissione cultura della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, con decreto del Ministero della Cultura n. 298/2022, sono state assegnate risorse alle singole Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano, per un valore di 70 milioni di euro, destinate alle attività di digitalizzazione del patrimonio culturale pubblico del territorio di competenza, ripartite sulla base delle quote di riparto previste dall’Accordo di Partenariato, riparametrate, tenuto conto dell’articolazione del PNRR nei due macro-aggregati del Mezzogiorno e del Centro nord ed è stato definito altresì il numero minimo di oggetti digitali che ciascuna Regione o Provincia autonomia deve produrre. Nello specifico, in base al predetto decreto è stato definito per la Regione Piemonte il target minimo di n. 1.351.670 oggetti digitali da produrre.

 

La Regione Piemonte, attraverso il presente intervento, intende realizzare un percorso di trasformazione digitale del patrimonio piemontese nel solco del Piano Nazionale di Digitalizzazione (PND) approvato dal Ministero della Cultura al fine di:

  1. ampliare le forme di accesso al patrimonio digitale per migliorare l’inclusione culturale;
  2. ampliare le pratiche di digitalizzazione dai beni ai servizi all’utenza;
  3. ampliare le forme di cooperazione ed interoperabilità nell’ecosistema digitale piemontese.


 

Possono partecipare soggetti di diritto pubblico di cui all’art. 3 c. 1 lett. a) del D. Lgs. n. 50/2016. Si precisa che non sono ammessi gli Uffici statali periferici.

Euro 5.406.680,27 nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza del Ministero della Cultura

L’istanza deve essere presentata, a pena di inammissibilità, dal legale rappresentante o da suo delegato a partire dalle ore 9.00 del giorno 02/09/2022 e perentoriamente entro le ore 12,00 del 22 settembre 2022 tramite Sistema Piemonte Finanziamenti Domande all’indirizzo web:

https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande

seguendo le indicazioni dell’Avviso pubblico, nonché le istruzioni contenute nelle “Regole di compilazione” presenti sullo stesso sito.

Per accedere a Sistema Piemonte, il legale rappresentante o suo sostituto deve autenticarsi tramite Certificato di Autenticazione o SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale.

All’inserimento della nuova domanda è necessario indicare la tipologia del richiedente (Pubblico).

L’istanza deve essere sottoscritta dal legale rappresentante o da suo delegato con apposizione di firma digitale (unicamente in formato CADES p7m) applicata su documento in formato pdf e inviata attraverso Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande.

Il richiedente dovrà procedere all’upload e contestuale invio della domanda unitamente a tutta la documentazione obbligatoria.

 

 

Documenti da allegare alla domanda

La domanda deve essere corredata dai seguenti allegati:

  • descrizione dettagliata del progetto presentato resa sulla Scheda Progetto di cui all’allegato 1A (obbligatoria);

I file relativi agli allegati sopra elencati (che è possibile visionare nella sezione Allegati), sono scaricabili direttamente da Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande all’indirizzo:

https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/bandi-cultura-turismo-sport-finanziamenti-domande

vanno obbligatoriamente trasmessi attraverso Sistema Piemonte – FINanziamenti DOMande.

Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria e istituti culturali

Informazioni e chiarimenti sui contenuti dell’Avviso e le modalità di presentazione delle domande potranno essere richiesti al

Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria e istituti culturali

Via Bertola 34 - 10122 Torino

 

  • Laura Carli (per i beni museali), Settore Valorizzazione del patrimonio culturale, musei e siti UNESCO, tel. 011 4324744,  e-mail: laura.carli@regione.piemonte.it

 

  • Maria Prano (per i beni bibliografici), Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria ed istituti culturali, tel. 011 4323599, e-mail: maria.prano@regione.piemonte.it

 

  • Elena Timossi (per i beni archivistici), Settore Promozione dei beni librari e archivistici, editoria ed istituti culturali, tel. 0114325447, e-mail: elena.timossi@regione.piemonte.it

Per problemi tecnici relativi alla funzionalità di Sistema Piemonte – Finanziamenti Domande rivolgersi ai seguenti contatti: Assistenza CSI 011.0824407 oppure al Form Assistenza presente nella pagina di accesso:

https://apaf-moon.csi.it/modulistica/?codice_modulo=FINDOM

Scheda Progetto.doc
Documento Word - 46.5 KB

Descrizione dettagliata del progetto presentato resa sulla Scheda Progetto di cui all’allegato 1A (obbligatoria)