L.R.34/04 Sostegno al sistema di garanzie in favore delle Pmi piemontesi attraverso l'integrazione dei fondi rischi dei Confidi

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
Fondi rischi Confidi. Regolamento per la concessione di garanzie da parte dei Confidi alle imprese piemontesi MPMI.
Domande dal
Scadenza
Temi
Sviluppo
Rivolto a
Imprese e liberi professionisti
Risorse
Risorse statali
Risorse regionali

Procedura

Avviso di procedura presso Finpiemonte

Il presente Regolamento, approvato con DD n. 357 del 14 giugno 2019, in attuazione dei provvedimenti regionali, disciplina la concessione di garanzie alle imprese piemontesi MPMI da parte dei Confidi selezionati.

I beneficiari degli aiuti in forma di garanzia sono le micro, piccole e medie imprese (MPMI), classificate secondo la definizione comunitaria vigente, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere iscritte al Registro delle Imprese presso le CCIAA;
  • avere almeno un’unità locale operativa attiva in Piemonte;
  • avere un codice prevalente di attività ammissibile, ai sensi del Regolamento UE n. 1407/2013 (“Regolamento de minimis”) - Codice ATECO 2007 indicato nella visura camerale – con le esclusioni e limitazioni indicate nell’Avviso - Allegato 1);
  •  essere in regola con gli obblighi contributivi, come risultante da Documento Unico Regolarità Contributivi;
  • essere valutate economicamente e finanziariamente sane e potenzialmente redditizie;
  •  essere costituite in qualunque forma societaria, anche cooperativa.

Non sono ammissibili le garanzie concesse alle MPMI :

  • che abbiano ricevuto aiuti in Regime “de minimis” oltre le soglie previste dal Regolamento CE n.1407/2013;
  • che siano qualificabili come imprese in difficoltà, cosi come definite dal Regolamento (UE) 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014, come descritto all’art. 2 paragrafo 18.

Le domande per la concessione della garanzia dovranno essere presentate dalle MPMI a uno dei Confidi selezionati fino al 30/11/2021.

I Confidi si impegnano a mettere a disposizione delle MPMI la relativa modulistica per la presentazione delle domande e a dare la massima diffusione alla misura .

Le domande devono essere corredate dai seguenti documenti:

a) per la tipologia di intervento “Investimenti produttivi e infrastrutturali”: un piano di sviluppo aziendale(di seguito anche solo Business-Plan) su base annuale e pluriennale (almeno un triennio), con evidenza delle finalità perseguite, delle ricadute aziendali e degli investimenti da effettuare;

b) per la tipologia di intervento “Fabbisogni di capitale circolante, scorte, liquidità” e “capitalizzazione aziendale”: una relazione descrittiva delle motivazioni della richiesta di accesso al credito garantito, con l’indicazione dell’utilizzo previsto (circolante, scorte, liquidità, capitalizzazione aziendale);

c) per la tipologia di intervento “Riequilibrio finanziario”: una relazione descrittiva delle motivazioni della richiesta di accesso al credito garantito, con l’indicazione delle tipologie e degli importi delle linee di credito oggetto di riequilibrio;

d) dichiarazione “de minimis” come da modello reperibile sul sito www.finpiemonte.it

Confidi Systema!

Francesco Pianfetti

Responsabile Area Territoriale 5 - Torino e Provincia

Cell: +39 335 1305560

francesco.pianfetti@confidisystema.com


Cooperfidi Italia

Massimo Gallesio

massimo.gallesio@coopeefidiitalia.it.

Tel 011 4405400 cell 335 1040115

 Sviluppo Artigiano

 Alessio Dacco’

Viale Dante Alighieri 37 - Novara

tel. 0321 33388 - cell. 348 3616477

mail: dacco@sviluppoagenzia.it

 AscomFidi  Nord-Ovest Soc. Coop

Silvia Bertolino 

tel 3396579457

sbertolino@ascomfidinordovest.it

 ITALIA COMFIDI

Saverio Tani

Telefono: 055/3034482
Fax: 055/301078
e mail: saveriotani@comfidi.it

CONFIDARE

direzionecrediti@confidare.it

Tel: 011/5175640

Fax: 011/5178019

 CONFAPIFIDI

retidivendita@confapifidi.it

 

Il Regolamento disciplina la concessione di garanzie alle imprese piemontesi MPMI da parte dei Confidi selezionati.

Con DD n.623 del 20/12/2018 la Regione Piemonte ha disposto l'assegnazione delle risorse ai seguenti Confidi:

CONFIDARE S.C. p.a. € 4.707.889,66
ASCOMFIDI NORD-OVEST S. C. € 1.260.881,30
SVILUPPO ARTIGIANO € 2.937,33
CONFAPIFIDI S.C. € 54.801,06
ITALIA COM-FIDI S.C.A.R.L. € 479.198,16
COOPERFIDI ITALIA S.C. € 60.344,30
CONFIDI SISTEMA € 433.948,19