L.R. 30 del 14 ottobre 2008, art. 4 - Bando per l'attribuzione di contributi ai Comuni per la realizzazione di interventi di bonifica di edifici di proprieta' pubblica, mediante rimozione, di manufatti contenenti amianto

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Le istanze di contributo devono essere trasmesse, secondo le indicazioni ed i contenuti individuati dalla determinazione dirigenziale n. 65 del 28 febbraio 2019, alla Direzione regionale Ambiente, Governo e Tutela del Territorio entro il termine del 15 maggio 2019.
Scadenza
Temi
Ambiente e Territorio
Rivolto a
Enti pubblici
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Bando

Il bando è destinato ai Comuni piemontesi - ad eccezione di quelli ricadenti all'interno del sito di interesse nazionale di Casale Monferrato, perimetrato con decreto del Ministero dell'Ambiente del 10 gennaio 2000 - ed ha per oggetto l’assegnazione di contributi per le operazioni di bonifica, mediante rimozione, di manufatti contenenti amianto su edifici di proprietà.

I costi ammissibili a contributo regionale sono il 100% dell’importo netto dei costi di bonifica  e di ripristino, strettamente conseguenti alla rimozione dei manufatti contenenti amianto, oltre agli oneri  per la sicurezza. Sono esclusi dal contributo regionale il costo dell’IVA di tali voci e tutte le spese tecniche ed amministrative per la progettazione, autorizzazione, affidamento, direzione lavori, realizzazione e collaudo degli interventi.

L’importo massimo del contributo regionale assegnabile per singola istanza è pari ad € 250.000,00.

Costituisce requisito per l’ammissione a contributo regionale l’adempimento, al momento della presentazione delle istanze, alle comunicazioni previste dall’art. 9 della L.R. 30/2008 e dalla D.G.R. n. 58-4532 del 29 dicembre 2016, da parte dei Comuni, per gli edifici e le strutture oggetto di richiesta di finanziamento.  La scheda da utilizzare per la comunicazione è scaricabile sul sito web nella sezione Amianto e bonifiche. 

Comuni piemontesi, ad eccezione dei Comuni ricadenti all'interno del sito di interesse nazionale di Casale Monferrato

€ 2.050.000,00

Le istanze vanno presentate via PEC al seguente indirizzo: territorio-ambiente@cert.regione.piemonte.it

Servizi Ambientali

Ing. Giorgio Schellino - tel.: 0114323949

Ing. Carlotta Del Taglia – tel.: 0114325664