Contributi a favore di lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
Piano Riparti Piemonte - Avviso pubblico per l'erogazione di contributi a favore di lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori per sospensione o cessazione della prestazione di lavoro nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020, a seguito dell’emergenza da Covid-19.
Domande dal
Scadenza
Temi
Lavoro
Rivolto a
Cittadini
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Avviso di procedura presso Finpiemonte

Piano Riparti Piemonte - Misura n. 204: sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori colpiti dalla crisi Covid-19 e che non hanno avuto accesso ad altre forme di integrazione del reddito
La Regione Piemonte, attraverso Finpiemonte, eroga 600 euro una tantum a fondo perduto, a lavoratori e lavoratrici che, pur avendo subito la sospensione o la riduzione del reddito da lavoro a causa delle misure adottate dal governo per fronteggiare l'emergenza sanitaria, nel periodo da marzo a maggio 2020, non hanno percepito alcuna prestazione assistenziale e/o previdenziale.

La scadenza per la presentazione delle domande di contributo è prorogata alle ore 12.00 del 29 gennaio 2021.

Chiarimenti

FAQ
Documento PDF - 525.32 KB

I beneficiari del contributo sono:

  • lavoratori/lavoratrici dei fallimenti

  • lavoratori/lavoratrici domestici/domestiche conviventi al 23.02.2020

  • lavoratori/lavoratrici della ristorazione di imprese che hanno continuato a lavorare nel periodo da marzo 2020 a maggio 2020 con riduzione di orario, impiegati nella fornitura di pasti preparati e nei servizi di ristorazione in self service, con contratto sospeso o cessato nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020

  • collaboratori coordinati continuativi con contratto sospeso o cessato nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020

Tali soggetti devono:

  • essere residenti o domiciliati in Piemonte

  • aver subito una sospensione o cessazione del rapporto di lavoro nel periodo continuativo dal 1° marzo 2020 al 31 maggio 2020

  • non aver percepito alcuna retribuzione nel periodo continuativo dal 1° marzo 2020 al 31 maggio 2020

  • non aver percepito prestazioni previdenziali/assistenziali nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020

La dotazione iniziale del Fondo è pari a € 10.000.000,00 (dieci milioni di euro).

L’agevolazione riconosciuta ai beneficiari individuati come ammissibili è un contributo a fondo perduto una tantum di euro 600.


 

Prerequisiti

I beneficiari per presentare le domande devono essere in possesso:

  • del certificato di identità digitale (SPID)

  • oppure della carta d’identità elettronica

  • oppure di un certificato digitale

I dispositivi devono essere intestati alla persona fisica che intende richiedere il contributo.

 

Modalità

Le domande devono essere inviate via Internet, a partire dalle ore 9,00 del 01/12/2020, fino alle ore 12,00 del 15/01/2021, compilando il modulo telematico disponibile alla pagina

http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande.

Un fac simile della domanda è riportato in allegato all’Avviso.


In fase di caricamento, il richiedente dovrà indicare un IBAN esclusivamente italiano e sottoscrivere, sotto la propria responsabilità, una serie di informazioni, dichiarazioni e impegni.


Al termine della procedura, una volta inviata telematicamente la domanda, il sistema restituisce copia della stessa in formato pdf. Si suggerisce di stampare e conservare copia della domanda per eventuali verifiche del suo stato di avanzamento o di annotarsi il numero progressivo di invio indicato sulla stessa.

Per facilitare la compilazione della domanda, alla pagina http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande, nella sezione “documentazione bandi”, è disponibile un tutorial che supporta nella comprensione di tutte le fasi della procedura informatica di compilazione.

In fase di caricamento della domanda, indicare un indirizzo e-mail valido, anche non direttamente riferito al beneficiario, al fine di rendere più efficace ed efficiente ogni comunicazione relativa alla domanda tra Finpiemonte e il beneficiario.

Per una facile e rapida comprensione dei requisiti e delle modalità di accesso ed erogazione dell’aiuto, è possibile scaricare il materiale informativo dedicato sul sito di Finpiemonte nella sezione dedicata al Fondo in oggetto, https://www.finpiemonte.it/bandi/dettaglio-bando/lavoratori-senza-ammortizzatori.

Ulteriori informazioni a supporto degli utenti, sono disponibili presso gli uffici e le sedi delle Organizzazioni sindacali del Piemonte.

Settore Politiche del Lavoro

Direzione Istruzione Formazione Lavoro

Per informazioni e chiarimenti sui contenuti del Bando e le modalità di accesso, prima della presentazione della domanda, è possibile rivolgersi agli uffici della Regione Piemonte:

•       chiamando il numero dedicato 800 333 444 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:00) oppure


Per ricevere assistenza tecnica sulla procedura telematica, durante la presentazione della domanda, è necessario rivolgersi al CSI Piemonte:

•  compilando il form di richiesta di assistenza disponibile alla pagina di accesso al servizio di compilazione della domanda

oppure

•  chiamando il numero 011.0824407 (lun-ven dalle 8.30 alle 18.00)


Per informazioni dopo la presentazione della domanda è possibile

•  consultare, in qualsiasi momento, lo stato di avanzamento della propria domanda accedendo al servizio “FINanziamenti DOMande”, con le stesse credenziali utilizzate per la presentazione dell’istanza oppure

•  compilare il form di richiesta presente all’indirizzo web www.finpiemonte.it/urp oppure chiamare il numero dell’URP di Finpiemonte 011/57.17.777 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:30 alle ore 12:30.


Per supportare gli utenti nella comprensione dei requisiti, delle procedure e nella compilazione delle domande sono inoltre disponibili gli uffici e le sedi delle Organizzazioni Sindacali del Piemonte.

Atto di affidamento a Finpiemonte
Documento PDF - 42.1 KB
Fac simile modulo di domanda
Documento PDF - 282.37 KB