Bando regionale per la presentazione di progetti di mobilità transnazionale – Periodo 2015-2017 di cui alla Direttiva relativa alle attività di sostegno e promozione della Mobilità Transnazionale finalizzata alla formazione delle persone, all’occupazione

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Scaduto
Temi
Formazione professionale
Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Bando a sportello

Il bando reca le indicazioni per la predisposizione delle domande di finanziamento inerenti le attività riferite alla “Direttiva Mobilità Transnazionale 2015-2017” approvata dalla Giunta Regionale con Deliberazione n. 23-1904 del 27/7/2015, finalizzata alla formazione delle persone, all’occupazione e allo scambio di esperienze, L’obiettivo si realizza attraverso il finanziamento di azioni definite Progetti di Mobilità Transnazionale (PMT), costituiti da un insieme di interventi ascrivibili ad azioni di tirocini transnazionali presso imprese o agenzie/enti di formazione, percorsi formativi transnazionali, visite di studio presso organismi di formazione, servizi per il lavoro, imprese e P.A. competenti in materia di formazione, lavoro e politiche sociali.

La presentazione dei PMT è riservata a: - Agenzie formative, localizzate in Piemonte accreditate per l’orientamento, con esperienza nell’organizzazione/gestione di progetti di mobilità transnazionale - Soggetti accreditati per i servizi al lavoro Entrambi i soggetti attuatori possono operare anche in Raggruppamento Temporaneo I destinatari delle azioni di cui al bando devono essere domiciliati in Piemonte e sono: - inoccupati/disoccupati tra i 18 e i 35 anni, disponibili sul mercato del lavoro - giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni che non lavorano e non studiano (NEET maggiorenni) - giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni inseriti in percorsi di formazione professionale iniziale o superiore attivati dalla Regione Piemonte e/o, anche in deroga al requisito della domiciliazione, da soggetti di Paesi esteri partner del progetto, fino a 24 mesi dopo la loro conclusione - operatori e professionisti del sistema formativo, dei servizi per il lavoro e dei servizi

4.200.000,00

Bando a gestione regionale – le domande da parte delle Agenzie formative e dei Soggetti accreditati per i servizi al lavoro in possesso dei requisiti previsti dal bando devono essere presentate al Settore Formazione Professionale della Direzione Coesione Sociale di Via Magenta, 12 – Torino dal 16 al 27/11/2015

Formazione professionale

Ciorciari Giovanna
Domenino Luisella
Tel. 011 432 2581  - 011 432 2151
e-mail: giovanna.ciorciari@regione.piemonte.it
           luisella.domenino@regione.piemonte.it

Testo della procedura
Documento PDF - 427.63 KB