Bando PRISM-E. Sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Il bando sostiene la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale da parte di Pmi (e da Grandi imprese a condizione che collaborino con delle Pmi) in ambiti coerenti con la Strategia di specializzazione intelligente regionale e con le Agende strategiche di ricerca dei Poli di Innovazione piemontesi. Le agevolazioni sono concesse sottoforma di:

finanziamento agevolato a copertura delle spese per consulenze, spese per materiali e forniture, spese per attrezzature e impianti, spese per trasferte (il finanziamento prevede una quota del 70% a tasso zero con risorse POR FESR e una quota del 30% con risorse bancarie);
contributo a fondo perduto a sostegno delle spese di personale e delle spese generali.

I progetti dovranno avere durata massima di 24 mesi e un importo di investimento minimo pari ad € 300.000 (600.000 nel caso in cui partecipino Grandi imprese).
Temi
Sviluppo
Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Risorse
FESR

Procedura

Avviso di procedura presso Finpiemonte

Di seguito l'elenco degli Istituti di credito convenzionati o in fase di convenzionamento (in ordine cronologico di convenzionamento). Tale elenco costituisce  una rappresentanza significativa dei principali istituti nazionali e di territorio  che hanno pertanto aderito all'iniziativa manifestata dalla Regione di intraprendere  un percorso finalizzato a rendere più sistematici e consolidati i rapporti con il sistema bancario in tema di sostegno alle attività di ricerca e innovazione delle Pmi:

Banca Alpi marittime - Credito cooperativo di Carrù

Banca Reale S.p.A.

Banca Monte dei Paschi di Siena

 Cassa Centrale Banca Credito Cooperativo Italiano S.p.A. (per conto proprio e in rappresentanza dei seguenti istituti):

- Cassa Rurale e Artigiana di Boves;

- Banca di credito cooperativo di Casalgrasso e Sant'Albano Stura

- Banca di credito cooperativo di Cherasco s.c.;

- Banca di credito cooperativo di Caraglio, del Cuneese e della riviera dei fiori

- Bene Banca credito cooperativo di Benevagienna;

- Banca di credito cooperativo di Pianfei e Rocca de'Baldi;

- Cassa Centrale Banca.

- Banca d'Alba credito cooperativo

- Intesa Sanpaolo per il tramite di Mediocredito Italiano S.p.A.

- Banca Sella

- Banco Azzoaglio

- Banca Nazionale del Lavoro

- Biverbanca

- CR Asti

- Credito Valtellinese

 Ulteriori istituti potranno convenzionarsi anche successivamente alla data di scadenza di presentazione delle candidature progettuali.

Chiarimenti

FAQ
Documento PDF - 168.56 KB

Imprese iscritte al Registro delle imprese da almeno 2 anni, aventi almeno 2 bilanci chiusi  e approvati  e  operanti nei settori ammissibili indicati nell’Avviso

€ 58.500.000

A partire dalle ore 9.00 del giorno 08/01/2019 e fino alle ore 17.00 del giorno 08/04/2019, i soggetti proponenti devono presentare la domanda via Internet, compilando il modulo telematico il cui link di riferimento è riportato sul sito: http://www.sistemapiemonte.it/.

Entro l’08/04/2019 ciascun soggetto proponente deve procedere all’upload e contestuale invio della domanda, previa apposizione della firma digitale, unitamente a tutta la documentazione, così come riportata nel Bando.

A1907A - Sistema universitario, diritto allo studio, ricerca e innovazione

Bando PRISM-E
Documento PDF - 2.92 MB
dichiarazione dimensione impresa
Documento Word - 299.5 KB
dichiarazione impegno assunzione
Documento Word - 286 KB
dichiarazione impegno costituzione ATS
Documento Word - 274 KB
format di progetto
Documento Word - 570 KB
modello di delega
Documento Word - 27.5 KB
modulo di domanda
Documento Word - 309 KB
piano economico finanziario
application/vnd.ms-excel - 66.5 KB
scorecard
application/vnd.ms-excel - 70.5 KB
CASHFLOW - Distribuzione spese finanziamento
application/vnd.openxmlformats-officedocument.spreadsheetml.sheet - 21.96 KB
calcolo ESL
application/vnd.ms-excel - 124 KB
compilazione FINDOM
Documento PDF - 2.57 MB