AF - l'Artigiano in Fiera 2022 - Fiera Milano

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
Concessione alle imprese piemontesi artigiane e non di agevolazioni per la partecipazione alla manifestazione AF-L'Artigiano in Fiera, Fiera Milano - Rho, in programma dal 3 al 11 dicembre 2022
Domande dal
Scadenza
Temi
Sviluppo
Rivolto a
Imprese e liberi professionisti
Risorse
Risorse regionali

Procedura

Bando

La Regione Piemonte e Unioncamere Piemonte concedono alle imprese artigiane piemontesi, in attuazione della DGR n. 27-5250 del 21.06.2022 , le agevolazioni per la partecipazione alla  manifestazione AF- L'Artigiano in Fiera (Fiera Milano - Rho, dal 3 dicembre all'11 dicembre 2022).

Le Camere di Commercio del Piemonte concedono ad imprese piemontesi non artigiane, in attuazione delle rispettive deliberazioni, le agevolazioni per la partecipazione alla stessa manifestazione.

L'agevolazione regionale consiste, per ciascuna impresa artigiana, nell'abbattimento del costo di partecipazione alla manifestazione, in particolare del costo del plateatico, nella misura stabilita dalla DGR n. 27-5250 del 21/06/2022, per euro 1.400,00 (oneri fiscali esclusi), per stand a partire da 9 mq. Può essere riconosciuta una sola agevolazione regionale per impresa.

L'agevolazione delle Camere di Commercio di Alessandria-Asti, Cuneo, Monte Rosa Laghi Alto Piemonte consiste nell'abbattimento del costo di partecipazione alla manifestazione come segue:

  • euro 375,00 (oneri fiscali esclusi) per stand ad uso esclusivo dell'impresa con superficie compresa tra > 9 e <12 mq;
  • euro 500,00 (oneri fiscali esclusi) per stand ad uso esclusivo dell’impresa di 12 mq o metratura superiore;
  • l'agevolazione è a valere per un unico stand per azienda.

Possono presentare domanda per l'agevolazione regionale le imprese artigiane piemontesi in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

  • annotazione della qualifica di impresa artigiana nel registro imprese della CCIAA del Piemonte con sede operativa attiva in Piemonte;
  • che svolgano attività prevalente (codice ATECO 2007) in tutti i settori ammessi dal regolamento "De Minimis" e non rientranti pertanto nelle attività economiche escluse e ammesse con le limitazioni in base al Regolamento (CE) n. 1407/2013 "De Minimis".
  • che non siano soggette a procedure concorsuali e non siano in stato di insolvenza dichiarato secondo la normativa vigente;
  • che siano in regola con i versamenti contributivi previdenziali (DURC);
  • che siano in regola con i versamenti dovuti a norma di legge alle Camere di Commercio (la regolarità del pagamento del diritto annuale è riferito all'ultimo triennio).

Possono presentare domanda per l'ulteriore agevolazione delle Camere di Commercio le imprese piemontesi in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

  • iscrizione nel registro imprese delle CCIAA del Piemonte con sede operativa attiva in Piemonte;
  • che non siano soggette a procedure concorsuali e non siano in stato di insolvenza dichiarato secondo la normativa vigente;
  • che siano in regola con i versamenti contributivi previdenziali (DURC);
  • che siano in regola con i versamenti dovuti a norma di legge alle Camere di Commercio (la regolarità del pagamento del diritto annuale è riferito all'ultimo triennio).

La dotazione finanziaria del bando regionale è pari a € 95.000,00 oneri fiscali inclusi.

Le Camere di Commercio piemontesi contribuiranno con un supporto finanziario alle imprese per un massimo  di  € 50.000,00.

Le domande di agevolazione regionale e camerali possono essere presentate sulla piattaforma digitale webtelemaco.infocamere.it di Unioncamere Piemonte a partire dalle ore 9:00 del 4 luglio 2022 ed entro le ore 16:00 del 15 ottobre 2022, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Per l'invio telematico della pratica è necessario:

  • essere registrati a servizi di consultazione e invio pratiche di Telemaco secondo le procedure disponibili all'indirizzo www.registroimprese.it/ (per la registrazione occorre essere in possesso di CIE 3.0 o SPID liv. 2 o CNS)
  • essere in possesso di un indirizzo PEC;
  • essere in possesso di firma digitale. 

REGIONE PIEMONTE - Direzione Competitività del Sistema regionale - Settore Artigianato

Gestione operativa del bando: Unioncamere Piemonte

Per eventuali informazioni è possibile contattare:

- Unioncamere Piemonte   promozione@pie.camcom.it     Tel. 015 3599 335;

- Le Camere di Commercio del Piemonte:

- L'Ente organizzatore di AF - L'artigiano in Fiera, GE.Fi Spa    https://espositori.artigianoinfiera.it/   Segreteria organizzativa tel. 02.31911911;

- Le Associazioni di categoria artigiane.

 

allegato A - bando
Documento PDF - 185.34 KB
allegato B - modulo di domanda
Documento PDF - 139.18 KB
allegato C - delega
Documento PDF - 90.66 KB
allegato D - privacy Regione Piemonte
Documento PDF - 129.93 KB