Accoglienza extracarceraria di genitori detenuti con figli al seguito

Tipologia di contenuto
Contributi e finanziamenti
Stato
Aperto
Oggetto del bando
D.G.R. n. 9-4326 del 16.12.2021. Avviso pubblico rivolto ai soggetti titolari di case famiglia ad accoglienza mista e di comunità per genitore bambino, per l’accoglienza extracarceraria di genitori detenuti con figli al seguito. CUP J61B21006480001. Bilancio finanziario gestionale 2021-2023, annualità 2021 e 2022: accertamento di euro 93.008,74 sul capitolo d’entrata 20381 e contestuali prenotazioni di spesa di pari importo sui capitoli di spesa statale 173052 e 180246.
Domande dal
Scadenza
Temi
Politiche sociali
Rivolto a
Terzo settore
Risorse
Risorse statali

Procedura

Avviso

L'Avviso intende formare un elenco di case famiglia ad accoglienza mista che siano in possesso dei requisiti indicati nel decreto del Ministro della giustizia 8 marzo 2013, e di comunità genitore bambino, disponibili all’accoglienza di genitori detenuti con bambini al seguito.

Le azioni rispetto alle quali la Regione mette a disposizione le risorse erogate dal ministero della Giustizia sono le seguenti:

1. contributo di rette per il mantenimento di genitori detenuti con figli al seguito presso strutture extracarcerarie deputate all’accoglienza, fino alla copertura di una percentuale massima del 90% delle rette per gli inserimenti realizzati nel'anno 2022 e fino ad esaurimento delle risorse statali disponibili e trasferite alla Regione Piemonte;

2. percorsi di inclusione sociale elaborati in favore di genitori collocati con figli al seguito nelle strutture di accoglienza extra-carcerari, da sostenere attraverso l'erogazione di un acconto di euro 5000 per ciascun nucleo accolto con successiva possibilità di riconoscimento di ulteriori spese a consuntivo in proporzione ai servizi effettivamente realizzati e fino ad esaurimento delle risorse disponibili e trasferite alla Regione Piemonte.

L'Avviso è rivolto a:

- ODV e APS iscritte ai registri regionali, nelle more del completamento della trasmigrazione al Registro Unico del Terzo Settore

- Onlus, iscritte all’elenco delle onlus presso l’Agenzia delle Entrate

- Cooperative sociali iscritte all’albo regionale delle cooperative sociali

aventi sede legale e operativa sul territorio regionale, titolari di case famiglia ad accoglienza mista di cui alla DGR n. 10-11729 del 13.7.2009 e s.m.i., che siano in possesso dei requisiti indicati nel decreto del Ministro della giustizia 8 marzo 2013, recante le caratteristiche tipologiche delle case-famiglia protette previste dall’art. 4 della legge 21 aprile 2011, n. 62 oppure di case alloggio per l’accoglienza residenziale dei nuclei mamma bambino (in Piemonte: comunità genitore/bambino ai sensi della DGR n. 25-5079 del 18.12.2012).

 

Le risorse destinate al finanziamento delle attività progettuali erogabili dalla Regione Piemonte sono pari a complessivi euro 93.008,74.

Per partecipare alla selezione, il soggetto proponente dovrà far pervenire entro e non oltre le ore 15 del giorno 10 febbraio 2022, pena l’inammissibilità della proposta, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata:

famigliaediritti@cert.regione.piemonte.it

la proposta di partecipazione, che dovrà essere articolata in 2 allegati contenenti:

Allegato 2 – Istanza di partecipazione;

Allegato 3 – Informativa sul trattamento dei dati personali.

Settore Politiche per i bambini, le famiglie, minori e giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale

Direzione Sanità e Welfare

Monica Vietti

Settore Politiche per i bambini, le famiglie, minori e giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale

011 4323825

monica.vietti@regione.piemonte.it

Atto di approvazione dell'Avviso
Documento PDF - 413.15 KB
Allegato 1 - Avviso
Documento PDF - 129.38 KB
Allegato 2 - Modello istanza
Documento Word - 13.42 KB
Allegato 3 - Informativa privacy
Documento Word - 22 KB