Selezione pubblica finalizzata al conferimento di un incarico professionale di psicologo/a

Tipologia di contenuto
Concorsi, incarichi e stage
Stato
Scaduto
Oggetto del bando
Avviso di selezione pubblica finalizzata al conferimento di un incarico professionale di psicologo/a per la realizzazione del progetto “Adozione: percorsi di preparazione e ricerca delle origini”.
Scadenza
Temi
Concorsi e stage
Rivolto a
Cittadini

Procedura

Incarico collaborazioni esterne

L’oggetto dell’incarico professionale sarà la realizzazione del progetto “Adozione: percorsi di preparazione e ricerca delle origini”; l’incarico riguarderà: a) l’approfondimento delle modalità di preparazione dei bambini all’adozione per arrivare alla stesura di proposte operative sul tema, b) l’approfondimento delle modalità di ricerca delle origini da parte delle persone adottate con particolare attenzione alla narrazione della storia adottiva in età adolescenziale, interventi di supporto a persone adottate, genitori ed operatori.

Nello specifico l’incarico riguarderà:

1. Preparazione dei bambini all’adozione

  • Organizzazione e gestione del lavoro di rete e confronto con i portatori di interesse e i soggetti coinvolti nell’indagine esplorativa circa le modalità di preparazione dei bambini all’adozione (servizi di tutela materno-infantile, equipe adozioni, comunità per minori, famiglie affidatarie, famiglie adottive).

  • Conduzione indagine sul tema con le comunità che accolgono minori e con associazioni di famiglie affidatarie, attraverso interviste e focus group.

  • Elaborazione dei dati, inclusi quelli già raccolti in una prima indagine sul tema.

  • Stesura di proposte operative sulla preparazione dei minori all’adozione.

  • Proposte finalizzate alla realizzazione di attività formative sul tema della preparazione dei bambini all’adozione.

2. Ricerca delle origini e narrazione in età adolescenziale

  • In-formazione a famiglie adottive e operatori su: ricerca origini, contatti con familiari di nascita o persone appartenenti al passato pre-adottivo, narrazione adottiva in età pre-adolescenziale e adolescenziale, utilizzo dei social network nella ricerca di contatti e ricerca delle origini biologiche.

  • Supporto a operatori, genitori e persone adottate per il recupero e racconto della storia pre-adottiva.

  •  Affiancamento a ragazzi/e e famiglie nei percorsi di ricerca delle origini (contatto con autorità straniere, istituti, definizione dei viaggi nel paese di nascita).

  • Consulenza a famiglie e ad adottati adulti in caso di contatto con familiari di nascita.

  • Costituzione e conduzione di gruppi di ragazze e ragazzi adottati sul tema delle origini.

1

Compenso orario lordo pari a € 22,05, oltre oneri fiscali e previdenziali a carico dell’amministrazione regionale, e comunque per un importo complessivo relativo a tutta la durata dell’incarico non superiore a € 30.000,00.

Il pagamento avverrà con cadenza bimestrale previa rendicontazione dell’attività svolta.

La domanda di partecipazione deve essere redatta secondo l’unito modello; ad essa devono essere allegati, a pena di nullità:

  • curriculum vitae (completo di titoli ed esperienze professionali), che documenti le informazioni e le esperienze ritenute pertinenti ai compiti da svolgere, debitamente datato e firmato;

  • proposta progettuale, debitamente datata e firmata;

  • la dichiarazione attestante l’insussistenza di conflitto d’interessi (come da modello allegato) debitamente datata e firmata;

  • la dichiarazione di accettazione del codice di comportamento e d’impegno alla sottoscrizione del patto d’integrità di cui all’allegato 3 alla D.G.R. n. 1-3082 del 9 Aprile 2021 “Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza 2021-2023” (come da modello allegato) debitamente datata e firmata;

  • dichiarazione attestante il riepilogo dello svolgimento incarichi, cariche ricoperte in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione, attività professionali (come da modello allegato) debitamente datata e firmata;

  • informativa sul trattamento dei dati datata e firmata;

  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

 

La domanda firmata digitalmente e i suddetti allegati dovranno pervenire esclusivamente attraverso la PEC del partecipante, entro il predetto termine, al seguente indirizzo:

adozioni.internazionali@cert.regione.piemonte.it e nell’oggetto indicare:

 

Partecipazione a selezione esterna”.

Incarico professionale di psicologo/a

contratto di conferimento incarico della durata di 24 mesi a partire dalla sottoscrizione del contratto, salvo proroga per il solo completamento degli adempimenti conclusivi.

 

  • diploma di laurea in Psicologia;

  • iscrizione all’Ordine degli Psicologi;

  • esperienza nel settore della tutela dei minori, dell’adozione nazionale e/o internazionale di ameno 3 anni;

  • esperienza nella redazione di progetti e nella conduzione di ricerche sui temi riguardanti la famiglia e i minori, anche con l’eventuale stesura di pubblicazioni sul tema;

  • esperienza nella pianificazione e conduzione di interventi di formazione con genitori adottivi, bambini e/o ragazzi adottati e con operatori;

  • esperienza nella conduzione di gruppi con genitori adottivi, bambini e/o ragazzi adottati e con operatori;

  • conoscenza della lingua inglese e francese: livello minimo richiesto secondo il quadro comune europeo B2;

  • disponibilità a trasferte in Italia e all’estero.

  • diploma di laurea in Psicologia

Previa valutazione della proposta progettuale e raggiunto il punteggio minimo richiesto si procederà ad una valutazione dei curricula pervenuti ed a eventuale colloquio con una specifica commissione individuata dal Responsabile del Procedimento

Direzione

A1400A – Direzione sanità e Welfare

 

Per informazioni relative al Progetto contattare:

  • d.ssa Chiara Avataneo

chiara.avataneo@regione.piemonte.it

tel.011/4320774.

 

Per informazioni amministrative contattare:

  • d.ssa Concetta Trapani

concetta.trapani@regione.piemonte.it

tel. 011/4320768