Selezione candidati alla nomina di direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta

Tipologia di contenuto
Avvisi pubblici e per beni regionali
Stato
Aperto
Oggetto del bando
Avviso per la selezione del direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale
Domande/Offerte dal
Scadenza
Temi
Sanità
Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Procedura

Avvisi pubblici

La Giunta regionale ha approvato con DGR n. 40-5494 del 3/08/2022 l'avviso pubblico per la selezione dei candidati alla nomina a direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, della Liguria e della Valle d'Aosta e la rimozione con effetti retroattivi della DGR n. 32-8345 del 25 gennaio 2019.

 

I requisiti per la nomina a direttore generale degli Istituti Zooprofilattici
Sperimentali sono:

  1. diploma di laurea rilasciato ai sensi dell’ordinamento previgente alla data di entrata in vigore del regolamento di cui al decreto del Ministro dell’Università e della Ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509, ovvero laurea specialistica o magistrale
  2. comprovata esperienza dirigenziale, almeno quinquennale, nel settore della sanità pubblica veterinaria nazionale ovvero internazionale e della sicurezza degli alimenti, ovvero settennale in altri settori, con autonomia gestionale e diretta responsabilità delle risorse umane, tecniche e finanziarie, maturata nel settore pubblico o nel settore privato
  3. master o specializzazione di livello universitario in materia di sanità pubblica veterinaria o igiene e sicurezza degli alimenti

Settore Sistemi Organizzativi e Risorse Umane del S.S.R. della Regione Piemonte

La Regione Piemonte ha indetto un avviso per la selezione dei candidati alla nomina a direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta, disponendo parallelamente la rimozione con efficacia retroattiva della d.G.R. n. 32-8345 del 25 gennaio 2019.
La partecipazione alla selezione è consentita ai soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di laurea rilasciato ai sensi dell’ordinamento previgente alla data di entrata in vigore del regolamento di cui al decreto del Ministro dell’Università e della Ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509, ovvero laurea specialistica o magistrale
  • comprovata esperienza dirigenziale, almeno quinquennale, nel settore della sanità pubblica veterinaria nazionale ovvero internazionale e della sicurezza degli alimenti, ovvero settennale in altri settori, con autonomia gestionale e diretta responsabilità delle risorse umane, tecniche e finanziarie, maturata nel settore pubblico o nel settore privato
  • master o specializzazione di livello universitario in materia di sanità pubblica veterinaria o igiene e sicurezza degli alimenti.

Le domande, indirizzate al Presidente della Giunta Regionale, dovranno pervenire alla Regione Piemonte - Assessorato alla Sanità, Livelli essenziali di assistenza, Edilizia sanitaria - Direzione Sanità e Welfare – Settore Sistemi organizzativi e Risorse Umane del SSR , entro il termine
perentorio di giorni venti decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione di estratto del presente avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Le domande dovranno essere inviate esclusivamente via PEC all'indirizzo
personale.sanitario@cert.regione.piemonte.it

L’indirizzo di posta elettronica certificata comunicato dai candidati costituirà, per l’intero procedimento, il domicilio digitale al quale sarà indirizzata ogni comunicazione relativa al procedimento di selezione.